Acido Linoleico Coniugato: quando assumerlo?

Gli integratori CLA, le dosi di assunzione

L’acido linoleico coniugato è un integratore alimentare e per questo va assunto nel giusto dosaggio e con le corrette tempistiche. Non sai quando assumerlo e quali sono le dosi consigliate?

Ottimo, allora non ti serve altro che leggere questa guida completa all’assunzione dell’Acido Linoleico Coniugato o CLA per ricevere tutte le indicazioni che ti servono.

Procediamo subito a rispondere alla domanda più importante.

Quando e in che dosi si Assume il CLA?

Quando si sceglie di iniziare a prendere qualsiasi integratore alimentare, non si può certo fare a meno di far riferimento ad un esperto in quanto a dosaggi e tempi.

La soluzione migliore sarebbe sempre quella di interfacciarsi con il proprio medico per avere un’idea chiara dei bisogni specifici del proprio organismo.

Allo stesso modo sarebbe bene attenersi alle indicazioni di posologia presenti sul flacone del prodotto che si sta per utilizzare. Nel caso dell’acido linoleico coniugato il dosaggio consigliato varia in base agli obiettivi che si vogliono raggiungere.

Abbiamo due tipologie di dosaggio principali:

  1. in un soggetto adulto le dosi suggerite oscillano tra i 3,2 e i 4,2 grammi giornalieri se l’intento è quello di perdere peso e migliorare la crescita muscolare.
  2. in altri casi, quando l’obiettivo è ottenere l’effetto antiinfiammatorio e anticellulite si può anche scendere a 1,8 grammi al giorno, per un massimo di 6 giorni consecutivi.

La mancanza di studi su effetti collaterali nei bambini rende più sicuro evitare loro la somministrazione di CLA.

In che momento della giornata è meglio assumere l’acido linoleico?

I medici consigliano di prendere l’acido linoleico sempre e comunque dopo i pasti. Non conta tanto il momento della giornata quanto il fatto di essere a stomaco pieno al momento dell’assunzione.

Anzi, molti terapeuti consigliano un’assunzione proprio durante i pasti proprio al fine di migliorare l’assorbimento dell’integratore da parte del corpo.

La quota giornaliera totale potrebbe essere divisa in 3 momenti diversi, in base al dosaggio consigliato. Ad esempio, di programmare di prendere l’integratore a colazione, a pranzo e a cena.

Come abbiamo già detto però, è importante attenersi ai dosaggi proposti dalle varie case produttrici. Le indicazioni presenti sui flaconi sono l’ideale perché clinicamente testate.

Il CLA per perdere peso: funziona?

Cla per perdere peso

Gli acidi grassi essenziali omega-6 contenuti negli integratori a base di CLA hanno di certo effetto sull’organismo ed è sicuramente un effetto benefico.

Tuttavia, non si può pensare che sia un semplice integratore a fare miracoli. Prendere il CLA non può portare a una perdita di peso automatica.

Bisognerà sempre associare alle dosi consigliate, un giusto livello e intensità di attività fisica, ma non solo. Anche la dieta riveste un ruolo molto importante nel rendere l’integratore efficace.

Nelle persone che si allenano molto e bene, con la giusta tecnica, si ottengono i maggiori risultati. Il CLA può essere in grado di ridurre la massa grassa e ottenere un fisico statuario. Per ulteriori info sui benefici e gli studi scientifici puoi leggere qui.

Acido Linoleico e Bodybuilding

Un dosaggio fino a un massimo di 6 grammi giornalieri è seguito soprattutto da chi fa bodybuilding. In effetti è facile immaginare che il CLA possa essere l’integratore dei sogni per chi è appassionato di tale disciplina.

Non esiste altro principio in natura in grado di diminuire la massa grassa (ovvero andare a liberare i muscoli dagli strati adiposi che li ricoprono), mentre favorisce anche la crescita della massa magra.

Quali sono i vantaggi del CLA per chi fa bodybuilding?

Oltre a ridurre i grassi e definire la massa muscolare il CLA ha effetti antiossidanti e agisce come potenziante del sistema immunitario.

L’acido linoleico coniugato ha il potere di impedire l’accumulo adiposo perché è in grado di inibire l’azione di alcuni enzimi che espandono gli adipociti (cellule adipose).

Il CLA è in grado di far diventare le riserve di grasso corporeo, energia pronta da bruciare. Se assunto nei dosaggi consigliati, evitando le esagerazioni, può permettere nel bodybuilder una graduale diminuzione del grasso corporeo.

Anche la Carnitina se assunta insieme all’acido linoleico aiuta ad incrementare i livelli di energia prelevati direttamente dal grasso corporeo.

Quali sono i principi di un buon allenamento?

A partire dagli integratori come il CLA quali sono i principi per fare in modo che abbiano il massimo effetto e che riescano a favorire la crescita muscolare?

  1. Dimagrire e intanto aumentare la massa muscolare insieme è impossibile. Sarebbe come chiedere al corpo di camminare in avanti e indietro allo stesso momento. Quindi bisogna organizzare dieta e integratori in modo tale da raggiungere l’obiettivo del momento che sia il dimagrimento o la crescita muscolare.
  2. Allenarsi con tenacia e disciplina è molto importante, ma i risultati migliori si ottengono attraverso una sapiente integrazione.
  3. Bisogna saper distinguere al meglio i propri allenamenti in 2 fasi: una di crescita muscolare l’altra di perdita di peso.